LAVORARE IN UFFICIO: LA PROCEDURA

2S_safety&security

L’Italia non si ferma, ma come si lavora?

Di questi tempi c’è poco da stare a scherzare ed il protocollo per la difesa dei lavoratori, del lavoro e dell’economia. reale, è stato finalmente confermato nei giorni scorsi, ora spetta alle singole imprese effettuare i passaggi operativi per renderlo effettivo ed efficace.

Presentazione procedura santificazione Presentazione Procedura Sanificazione lavoro agile

 

Sono 8 i punti salienti dell’intesa siglata nei giorni scorsi tra Sindacati, Industria e Governo.

Altri aspetti (in tutto 13 punti) sono la formalizzazione e conferma di elementi già noti e confermati nel. protocollo, il testo completo è allegato alla documentazione che abbiamo messo a disposizione.

 

Voglio ricevere gratuitamente il materiale da personalizzare

 

1 – Misurazione all’ingresso della temperatura.
In barba alla privacy del singolo lavoratore, per la maggiore tutela collettiva si chiede a ciascun dipendente d’informare nel caso in cui all’ingresso o durante il lavoro si manifestino sintomi sospetti.

2 – Gli autisti restano in cabina.
Nessun accesso ad uffici e magazzini dall’esterno, le attività di carico e scarico sono in capo ai magazzinieri interni.  Se necessario sono allestiti ambienti compartimentato per il personale esterno addetto al trasporto

3- Pulizia delle postazioni.
Per garantire la sicurezza in uffici e postazioni di lavoro, soprattutto dove esse vengano utilizzate da più persone (doppi turni e notturni) è doveroso garantire la pulizia alla fine del turno e la sanificazione di tastiere, schermi, mouse con appositi detergenti igienizzanti.

4- Personale a stretto contatto solo con opportuni DPO.
Dove il tipo di mansione imponga una lavorazione a stretto contatto (1 metro) è obbligatorio l’uso delle mascherine, e altri dispositivi di protezione individuali (DPO).

5- Chiusura dei reparti diversi dalla produzione.
Dove non è possibile sospendere le attività è opportuno organizzare turnazione per evitare l’incontro tra persone.

6 – Ingressi e uscite scaglionati.
Comunque, se possibile definire flussi d’entrata distinti da quelli d’uscita.

7 – Garantire detergenti a disposizione.
In prossimità degli ingressi ai reparti, gli spogliatoi e gli uffici posizionare prodotti detergenti per le mani completi di opportune indicazioni di segnalazione.

8 – Comitato per l’applicazione e verifica delle regole del protocollo.
Rappresentanze sindacali e RLS sono chiamati a verificare la corretta applicazione dei 13 punti accordati nel protocollo d’intesa.

 

Cosa bisogna fare?

Dove non fosse possibile ridefinire la propria organizzazione interna attraverso soluzioni di lavoro a distanza, è opportuno utilizzare o anticipare ferie e permessi fino o definire l’impiego dello strumento di cassa integrazione. Ma non sarà certo la soluzione adatta per tutti i contesti di lavoro e per tutti i lavoratori.

Molte imprese devono proseguire l’attività produttiva e di servizio garantendo presenza in sede. In questo caso è necessario adottare opportune modifiche al proprio DVR, la questione è strutturale e comporta svariate considerazioni che non possono essere risolte in questo articolo. Per tutte le altre può essere utile adottare una PROCEDURA STRAORDINARIA DI SICUREZZA AZIENDALE che può essere prodotta e distribuita nell’immediatezza.

Estratto della lettera ai collaboratori, è un documento evitabile:

estratto procedura coronavirus

 

 

Si, voglio ricevere gratuitamente il materiale da personalizzare

 

Segui i tre passaggi fondamentali:

1) Completa il documento che abbiamo predisposto: la procedura da personalizzare e le slide di presentazione e la copia del protocollo d’intesa predisposto sabato 14/3/19.

2) Condividila con i tuoi collaboratori, il tuo RLS e se vuoi anche con noi.

3) Anticipa la documentazione ai dipendenti preventivamente al loro rientro in attività.

 

ATTENZIONE:
Il documento è stato redatto il 17/3/20, gli indirizzi operativi e le notizie in questo momento difficile si stanno susseguendo rapidamente pertanto è necessario fare riferimento ai tecnici incaricati, ai documenti normativi comunque in vigore ed ai Decreti Ministeriali in continua emanazione.

 

#andratuttobene  #iorestoacasa

 

Copyright 2020 | Testi di Marco Roveggio: Architetto e RSPP Esterno, fondatore di Altravia srl, start up innovativa specializzata in servizi in materia di sicurezza e privacy per le imprese | Documentazione tecnica prodotta da altrAVia srl

 

© 2018 by altrAVia srlu |info@altravia.online

P.IVA: IT 0390850987
Uso dei cookie